Maria Pia Delledonne -website




Home page sito ufficiale
www.mariapiadelledonne.com

 Home page sito acquarelli
www.mariapiadelledonnewatercolors.com




L'artista










E' una copista,pittrice ed acquarellista.Nell'arco degli ultimi vent'anni ha esposto oltre che in Italia e Svizzera,in numerose città d'Europa e del mondo,Londra,Berlino,New York,Sydney,Toronto....in personali e collettive.Ha iniziato interessandosi a svariate tecniche:matita,carboncino,china,pastello,tempera,pittura su stoffa,pittura ad olio....riuscendo sempre a mantenere un suo stile ed una sua creatività artistica,senza lasciarsi influenzare dallo stile e dalle preferenze dei maestri,come spesso accade.Dopo aver preso confidenza con tutte queste materie e dopo un rallentamento nel suo percorso artistico a causa degli studi,si è appassionata all'arte dell'acquarello,una tecnica poco conosciuta ed apprezzata in Italia,dedicandole un intero sito di approfondimento.In seguito ha imparato l'arte delle Copie d'Arte,creando copie fedeli all'originale sia nel disegno che nello stile,nei colori,nei dettagli,realizzando la "Qualità da Museo".Ogni copia è accompagnata da un certificato che attesta la falsità del dipinto e se il soggetto è protetto da copyright,(artista morto da meno di settant'anni o vivente),dall'autorizzazione dei detentori dei diritti.Nelle sue riproduzioni l'artista ha una preferenza spiccata per gli impressionisti,in particolare Vincent van Gogh.




Salve a tutti,nel presentare la mia biografia artistica ho volutamente omesso  i parametri standard che vengono solitamente presentati in questa sezione;mostre,critiche,premi.Sono entrata in contatto con il mondo dell'arte da  ragazzina,lo conosco molto bene,è un mondo molto complesso fatto anche di  tante apparenze,troppe,che finiscono con l'offuscare la concretezza di chi ama veramente l'arte.A che serve mettere un paio di critiche sincere quando  all'opposto ne vengono pubblicate una decina debitamente pagate?(anni addietro mi dissero che il costo era all'incirca di 700-800 euro).A che serve fare una classifica di premi onesti quando si verrà soffocati dalle montagne di premi ricevuti da altri in cambio delle sole "spese di segreteria"?(è sufficiente farsi pubblicare su qualche catalogo d'arte).Certo si potrebbe entrare nello stesso gioco e avere così la possibilità di confrontarsi ad armi pari,ma alla fine questo servirebbe soltanto ad abbagliare chi non conosce veramente il mondo dell'arte,ad  apparire importanti agli occhi degli inesperti.
Questa non è arte è solo apparenza,ed io come artista non voglio entrare in questo diffuso ed inutile gioco.
Quindi siano le opere a descrivere ciò che siamo,a piacere o non piacere,con buona pace degli elenchi di premi e critiche.


                                                              Maria Pia




©2009-2012Maria Pia Delledonne - Tutti i diritti riservati -All rights reserved